Video appunto: Mari italiani

Mari italiani



In Italia e nel sud della Penisola Iberica coste rocciose si avvicendano a coste sabbiose , mentre i litorali della Penisola Balcanica sono per lo più rocciosi.
Il Mediterraneo, come dice il suo nome, è un mare chiuso tra le terre, che comunica a occidente con l’Atlantico attraverso lo Stretto di Gibilterra, a est con il Mar di Marmara e il Mar Nero, attraverso lo Stretto di Dardanelli e il Bosforo.
A sua volta il Mar Nero comunica con un piccolo mare, il Mar d’Azov.
Le principali isole europee sono nell’Oceano Atlantico, dove si trovano la Gran Bretagna, l’Irlanda e l’Islanda. Altre isole importanti sono situate nel Mar Mediterraneo: la Corsica, la Sardegna, la Sicilia, Malta, Creta e Cipro. L’Italia è ricca anche di isole minori e di arcipelaghi; nel Mar Adriatico si trovano le Isole Tremiti, in Sicilia le Pelagie, le Egadi e le Eolie. Gli arcipelaghi principali sono quello toscano con l’isola d’Elba e quello campano con le Isole Ponziane, Ischia e Capri.


Procedendo verso sud, il Mar Mediterraneo forma numerosi mari minori che bagnano le coste meridionali dell’Europa: il Mar Ligure e il Mar Tirreno lambiscono la parte occidentale della Penisola Italiana, il Mar Adriatico e il Mar Ionio la parte orientale d’Italia e le coste della Penisola Balcanica, mentre il Mar Egeo bagna la Grecia e la Turchia.