Ominide 11267 punti

Lussemburgo – Territorio ed economia


L’aspetto fisico: Il Lussemburgo è un paese di modeste dimensioni, compreso tra la Francia a sud, la Germania a est e il Belgio a nord e a ovest. La parte settentrionale di questo Stato è occupata dall’altopiano delle Ardenne che ha un’altitudine media di circa 500 metri ed è solcato da numerose valli percorse dagli affluenti della Mosella, fra cui il Sauer, il più importante corso d’acqua lussemburghese.
Nel meridione, invece, si estende il fertile tavolato del Gutland (letteralmente “buona terra”). Il clima è di tipo continentale a nord con inverni rigidi e ricchi di precipitazioni piovose e nevose, ma diviene più mite nel meridione. Il Paese è coperto da un esteso manto boscoso formato da foreste di conifere e latifoglie, interrotte da lande e brughiere.
L’aspetto economico: L’agricoltura non ha grande rilevanza economica. Le colture più caratteristiche sono quelle specializzate della vite e delle rose, cui si aggiungono quelle di cereali, soprattutto orzo e avena, della frutta e delle patate. L’abbondanza di foraggio ha favorito lo sviluppo dell’allevamento bovino da cui si ricavano latte e pregiati formaggi. Il sottosuolo, ricco un tempo di minerali ferrosi, si è notevolmente impoverito in seguito allo sfruttamento dei giacimenti. L’industria si basa quasi esclusivamente sulla siderurgia, che conta grandi impianti in cui lavorano molti immigrati stranieri, fra cui numerosi italiani. Questo settore è così sviluppato che il Lussemburgo detiene il primato mondiale di produzione di acciaio per abitante. Un tempo venivano sfruttati i ricchi giacimenti di limonite presenti nella parte meridionale del Paese, attualmente in via di esaurimento; ciò ha costretto il Lussemburgo a importare le materie prime dalla Francia, dalla Svezia e dal Brasile.
Estremamente dinamiche sono le attività terziarie, fiorenti grazie a un favorevole regime fiscale che ha contribuito sostanzialmente all’afflusso nel Paese di capitali stranieri. A Lussemburgo ha sede la Banca Europea per gli investimenti (BEI), istituita dalla UE a supporto del Mercato comunitario. Di notevole rilevanza sono le attività amministrative legate alla presenza di molti centri direzionali di grandi imprese e degli uffici della UE dipendenti dalla Corte di Giustizia. Le relazioni internazionali del Paese ne sottolineano il carattere europeistico e lo stretto legame con il mondo occidentale; il Lussemburgo è infatti membro dei Benelux e della UE, di cui è uno degli Stati fondatori, e appartiene alla NATO.
Inserisci qui il titolo dell'appunto
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove