Ominide 2472 punti

Lussemburgo


Alcune caratteristiche principali del Lussemburgo:
- la sua superficie è di 2586 km²;
- la sua popolazione è di circa 500.000 abitanti;
- la sua capitale Lussemburgo;
- la sua forma di governo è la monarchia costituzionale, chiamata anche Granducato;
- la moneta è l'euro;
- la lingua è il lussemburghese con minoranze francesi e tedesche;
- la religione è quella cattolica.

Lussemburgo confina a ovest e a nord con il Belgio, a est con la Germania e a sud con la Francia. Si trova al centro del continente quindi non ha sbocchi sul mare.

Il Lussemburgo è prevalentemente collinare però a nord è occupato dal Massiccio delle Ardenne. I fiumi principali sono il Mosella insieme ai suoi affluenti.

Gli abitanti sono soprattutto immigrati provenienti principalmente dal Portogallo e dall'Italia. Essi vivono nei maggiori centri industrializzati, tra cui le città più importanti sono la capitale Lussemburgo, e Esch-sur-Alzette.

Poiché il Lussemburgo è ricoperto principalmente da colline e monti, l'agricoltura è poco sviluppata ma si producono cereali, patate e barbabietole. Le industrie più importanti sono quelle siderurgiche, quelle chimiche e quelle tessili. Il terziario al settore più avanzate sviluppato grazie alle compagnie assicurative, alle compagnie finanziarie e alle industriali.

Il Lussemburgo nasce come Contea feudale nel 1312 e nel 1354 diventò poi un ducato. Andò nelle mani degli spagnoli, in seguito a quelle degli austriaci e infine a quelle dei francesi. Il congresso di Vienna lo definì come stato cuscinetto. Il Lussemburgo divenne indipendente e neutrale nel 1867 ma nonostante questa decisione venne occupata dall'esercito tedesco durante entrambe le guerre mondiali. Insieme al Belgio e ai Paesi Bassi costituisce il Benelux.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email