Ominide 11268 punti

Laghi peninsulari e costieri


Meno ricchi di attrattive turistiche e, in generale, meno vasti di quelli prealpini sono i laghi appenninici o peninsulari. Il più importante di essi è il Trasimeno, nell’Umbria; il suo specchio d’acqua, profondo appena 7 metri circa, tende a impaludarsi di anno in anno per la scarsa portata degli immissari. Il Trasimeno si scarica nel Tevere attraverso un canale sotterraneo.
Nell’Italia Centrale si trovano altri laghi di notevole ampiezza, che occupano crateri di antichi vulcani. I principali sono nel Lazio: il Lago di Bolsena, nei Monti Volsini; il Lago di Vico, nei Monti Cimini; il Lago di Bracciano, nei Monti Sabatini, e quelli di Albano e di Nemi nei Colli Laziali. In Campania si trova il Lago d’Averno, nei Campi Flegrei, pure di origine vulcanica.
I laghi costieri, separati per solito mare soltanto da strisce sabbiose generalmente poco ampie, hanno scarsa profondità; essi si trovano disseminati in parecchi punti della costa della Penisola e delle isole. Ricordiamo il Lago di Massaciuccoli, alla foce dell’Arno, e, a Nord del Gargano, i laghi di Lésina e di Varano.
Ai laghi naturali vanno aggiunti i bacini idroelettrici e i laghi artificiali, costruiti per creare riserve d’acqua per l’irrigazione. Il più vasto bacino idroelettrico d’Italia è il Lago Omodeo, in Sardegna.
Per l’interrogazione:
• La Regione italiana è ricca di laghi. In rapporto alla loro origione essi si dividono in naturali e artificiali; in rapporto alla loro posizione geografica si classificano in alpini, prealpini, appenninici o peninsulari e costieri. – Quali sono i più numerosi?
• I laghi alpini sono di proporzioni modeste e devono, per solito, la loro origine a escavazione glaciale. Quali sono i più pittoreschi? – I laghi prealpini sono i più vasti e si allungano, in generale, da Nord a Sud, nel fondo di grandi valli scavate dai ghiacciai. Nominateli. – Perché hanno molta importanza per le ragioni in cui si trovano? – Qual è il più vasto? E il più profondo? – Quali sono italo-svizzeri?
• Il maggiore dei laghi peninsulari per estensione è il Trasimeno. – I laghi peninsulari sono importanti come quelli prealpini? – I laghi craterici si trovano principalmente nel Lazio e nella Campania. Quali sono? – I laghi costieri sono poco profondi e si trovano disseminati lungo le coste della Penisola e delle isole. – Il più importante lago artificiale si trova in Sardegna: ditene il nome.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove