Confini: a Nord con Azerbaigian e Mar Caspio, a Ovest con Iraq e Kuwait, a Sud con il Golfo Persico e il Mar Arabico e a Est con Pakistan, Afghanistan e Turkmenistan.
Superficie: 1.648.000 abitanti.
Popolazione: 67.283.000 abitanti.
Densità: 41 abitanti/km^2.
Capoluogo: Teheran (città moderna ricca di industrie alimentari, chimiche, tessili e meccaniche).
Governo: repubblica islamica.
Religione: musulmana.
Lingua: farsi (persiano).
Moneta: rial.
Monti: Zagros, Elburz, Damavand, Zard-Kub.
Fiumi: Kārūn, Karkheh, Sefid.
Laghi: Namak, Urmia.
Clima: desertico.
Agricoltura: cereali, barbabietola da zucchero, tabacco, patate, frutta e cotone, ortaggi e tè.
Allevamento: ovini e caprini.
Pesca: scarsa.
Industria: petrolifera, tessile, alimentare, chimica, petrolchimica, siderurgica, metallurgica e meccanica. Commercio: sviluppato.
Turismo: poco sviluppato.

Storia dell'Iran.
Anticamente-e fino al 1935-l'Iran era chiamato Persia (Terra degli Arii) e fu occupato da Persiani e Romani. Nel 1925 il Paese si avviò alla modernizzazione grazie alla dinastia Pahlavi che costruì industrie, scuole, ospedali e strade.
Nel 1979 il Paese è diventato una Repubblica Islamica guidata dal clero che ga ripristinato le antiche tradizioni religiose abolendo l'uso del vino e obbligando le donne a indossare il chador.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email