Confini: a Nord è bagnata dall'Oceano Atlantico, a Ovest con il Marocco, a Sud con il Mali, la Mauritania e il Niger, e a Est con la Libia e la Tunisia.
Superficie: 2.381.741 km^2.
Popolazione: 28.550.000 abitanti.
Densità: 12 abitanti/km^2.
Capoluogo: Algeri (città famosa per il mercato dei cammelli dove vivono 1.687.000 abitanti).
Altre città:
-Orano (610.000 abitanti).
Governo: repubblica presidenziale.
Religione: musulmana.
Lingua: arabo, berbero e francese.
Moneta: dinaro.
Monti: Altopiano di Chott, Atlante sahariano, Altopiano di Tademait, Ahaggar.
Fiumi: Melrhir, el-Djerjd.
Laghi: assenti.
Clima: desertico.
Agricoltura: vite, palma, cotone, tabacco, datteri, agrumi.
Allevamento: cammmelli, ovini e caprini.
Pesca: limitata.
Industria: chimica, siderurgica, petrolchimica, alimentare e manifatturiera.
Commercio: favorito dalle esportazioni di idrocarburi, uranio, manganese e ferro.

Turismo: poco sviluppato.

Storia breve dell'Algeria: Già dal X secolo a.C. la regione era abitata dai Berberi, poi seuirono le invasioni vandale e bizantine prima del dominio degli Arabi nel VIII secolo. In seguito la regione fu occupata da Spagnoli e Francesi prima di essere una Repubblica Socialista indipendente nel 1962 guidata dal presidente Mohammed Ben Bella, a cui seguirà il colonnello Boumedienne nel 1965.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email