Sapiens 8028 punti

Un nemico invisibile: inquinamento elettromagnetico


Negli ultimi anni si sono moltiplicati gli studi sugli effetti dannosi per i salute provocati dai segnali emessi dalle migliaia di antenne per i comunicazioni, che sorgono non solo in luoghi isolati, ma spesso r cuore delle città.
Queste antenne emettono onde dette elettromagnetiche, che a lungo andare sembrano provocare disturbi al sistema nervoso e pare favoriscono lo sviluppo di tumori. Al momento gli studi sul problema non son ancora giunti a conclusioni certe, perché il fenomeno è relativamente recente, e quindi mancano dati sul lungo periodo. In ogni caso, dei danni ci sono e per questa ragione l’Italia, come molti altri Paesi, ha stabilito delle regole per ridurre al minimo i rischi per la salute dei ci L’imponente sviluppo della telefonia cellulare, e quindi la necessità di impiantare nuove antenne per trasmettere i segnali, ha contribuito a aumentare il rischio: anche in questo caso siamo di fronte a un prezzo da pagare al progresso tecnologico, un problema che ha sempre accompagnato le nuove conquiste, al quale tuttavia non bisogna rassegnarsi, perché la ricerca dimostra che è possibile favorire lo sviluppo senza distruggere la salute e l’ambiente, a patto che il profitto non l’unico criterio di scelta.

Onde elettromagnetiche:5 consigli utili
Fate misurare i campi elettromagnetici dei locali dove si soggiorna a lungo (camere da letto, studi, camere dei bambini).
Non fate passare cavi elettrici dietro la testata del etto; non tenete sul comodino radio- sveglie e segreterie telefoniche.
Installate nelle camere da letto un apparecchio che, quando l’ultima luce è stata spenta, riduce la tensione. Tutto torna normale alla riaccensione.
Se dovete cambiar casa, controllate che nelle vicinanze (100 metri) non vi siano elettrodotti (cioè linee aeree per il trasporto dell’energia elettrica) o ripetitori radiotelevisivi (600 metri).
Non parlate per più di 3 minuti al cellulare e non tenete assolutamente il cellulare vicino al letto.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove