Genius 17682 punti

La Grecia: aspetti fisici, demografici ed economici

Il paesaggio naturale

La Grecia è situata nella parte meridionale della penisola balcanica. Il suo territorio è prevalentemente montuoso e comprende anche molte isole e penisole.
Le coste sono frastagliate e ricche di promontori e i golfi molto profondi come il Golfo di Salonicco ed il Golfo di Corinto.
Fra le penisole più importanti, troviamo il Peloponneso e la Penisola Calcidica.
Fra le isole, dobbiamo ricordare l'arcipelago delle Isole Ionie, il cui clima è molto dolce; nella parte sud incontriamo l'isola di Creta.
Nel Mare Egeo, abbiamo le Cicladi, circa 200 isole, alcune delle quali di natura vulcanica e molto popolate e ricche di coltivazioni. Ancora più a sud, incontriamo le Sporadi, mentre, molto vicina all'Attica, si allunga l'Eubea, un isola molto montuosa.

Le montagne greche sono brulle e presentano delle vallate aride. Troviamo alcune pianure d'origine alluvionale soltanto nei pressi delle coste.
La catena montuosa più importante è la Catena del Pindo. Le montagne più conosciute sono l'Olimpo (quella più alta) ed il Parnaso.
Le pianure più grandi sono la Tessaglia e la Tracia, che già al tempo degli antichi Greci erano famose per la loro fertilità.
A sud, abbiano la penisola del Peloponneso con il monte Taigeto.
I fiumi greci sono brevi ed hanno un carattere torrentizio.

La regione ellenica è interessata da un clima mediterraneo: l'estate è calda e secca e l'inverno è mite.
Le precipitazioni sono frequenti in autunno e in primavera, soprattutto lungo la costa bagnata dal mare Ionio.
Una volta, la regione era coperta da una folta macchia mediterranea; tuttavia, col tempo, i boschi sono stati sfruttati troppo intensamente ed oggi molte zone sono state trasformate in aride sterpaglie.

Popolazione e città

In Grecia la popolazione non è diffusa in modo omogeneo. Essa è concentrata soprattutto lungo le zone costiere (soprattutto nella Piana di Saloniccio) e nei dintorni di Atene. Molti villaggi, anche piccoli, sorgono intorno ad una fonte o intorno ad una falda acquifera.

La capitale della Grecia è Atene, che è il centro culturale, politico e amministrativo. La sua espansione è piuttosto recente. Infatti, fino al secolo scorso, Atene era un piccolo centro che sorgeva intorno all'Acropoli. Col passar del tempo, Atene si è ingrandita sempre più a causa dell'afflusso d' immigrati provenienti dall'interno. Oggi, Atene è talmente grande che è arrivata a congiungersi con il porto del Pireo, che è distante 10 chilometri.

Salonicco è la seconda città. E' una città industriale. Il suo porto è molto attivo
Troviamo quindi Patrasso, Larissa, Gianina e Candia.
Patrasso è la principale città del Peloponneso ed è collegata da linee regolari con Brindisi, in Puglia.
Candia è il principale centro dell'isola di Creta.

Il mondo del lavoro

L'economia greca si basa soprattutto sull'agricoltura, sulla pesca e sul turismo.
Occorre tuttavia dire che, in genere, gli agricoltori coltivano piccoli appezzamenti di terreno da cui ricavano il necessario per il proprio fabbisogno. Le culture più diffuse sono: l'olivo, la vite, i fichi e gli agrumi che sono tutte culture tipiche delle zone mediterranee.
E' molto diffusa anche la coltivazione del tabacco e quella della barbabietola da zucchero.
Ha una certa importanza economica l'allevamento, anche se la produzione di carne bovina non è sufficiente alle necessità della popolazione, e per questo si deve ricorrere all'importazione.
La pesca è ancora effettuata in modo tradizionale perché manca una flotta di pescherecci moderna. Importante è la pesca delle spugne che viene però ancora praticata in modo tradizionale.
Anche il settore industriale resta un po' arretrato. Le industrie più moderne sono localizzate nella zona del Pireo e di Salonicco (Metallurgiche, tessili, cantieri navali)
Quelle tradizionali (oleifici, zuccherifici, manifatture di tabacco) sono diffuse un po' ovunque.
Invece, in Grecia, il turismo è molto fiorente. Infatti, la Grecia è ricca di un patrimonio archeologico ed artistico eccezionale. Inoltre, il suo mare limpido e non inquinato, le sue coste molto suggestive attirano sempre più turisti stranieri che introducono in Grecia valuta pregiata, molto utile per l'economia del paese.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email