Video appunto: Granducato del Lussemburgo - Generalità

Il Lussemburgo



Il Lussemburgo è situato nel cuore dell’Europa, fra Francia, Germania e Belgio. Pur avendo un’estensione molto moderata che si aggira su 2586 km2, esso presenta, dal punto di vista geografico, tre fasce ben distinti: l’ Ösling, il Gutland e la zona del sud, vicino alla frontiera francese.

L’Ösling si estende a nord ed è costituito da una serie di vallate e di altipiani. Il terreno, essendo ricoperto quasi interamente da boschi, è poco fertile e il clima è piuttosto rigido.
La regione del Gutland è quella più fertile in cui sono presenti i più importanti centri agricoli del paese.
Il sud, dove un tempo erano presenti molte miniere, è la parte più industrializzata con numerose industrie metallurgiche e siderurgiche.

Dal punto di vista fluviale, l’unico corso d’acqua che attraversa il paese da ovest a est è la Sûre che è anche quello più importante perché è navigabile per circa 20 chilometri. Esso nasce in Belgio e sfocia nella Moselle. Un altro fiume è l’Alzette che attraversa la capitale. La campagna attraversata da questi due fiumi è ricca di vigneti.
La città più popolosa è Lussemburgo, la capitale, che conta circa 116.000 abitanti. Essa comprende due quartieri: uno antico e l’altro più moderno. La più antica, che si estende su di un’altezza di 300 metri, corrisponde alla zona in cui François Vauban, nel XVII secolo, fece costruire la fortezza. La parte moderna si sviluppa in basso, lungo le rive del fiume Alzette; caratterizzata da lunghi viali, parchi e giardini, essa è sede di numerose istituzioni dell'Unione europea (Corte di giustizia dell'Unione europea, Banca europea degli investimenti, Corte dei Conti europea) e la sua prosperità economica si basa sugli istituti finanziari, sugli istituti di credito e sulle multinazionali di alto livello, il cui numero cresce in continuazione.
La popolazione è di origine germanica e di solito bilingue (francese e tedesco), anche se il francese la lingua ufficiale e predominante.
Dal punto di vista politico, il Lussemburgo è un Granducato (unica forma di governo esistente al mondo) e il sovrano detiene il titolo di granduca.
La rete dei trasporti è molto sviluppata, anche per la presenza di un gran numero di frontalieri che raggiungono il paese la mattina e rientrano a casa la sera. In due ore si può raggiungere Parigi con un treno a grande velocità (TGV est), mentre la capitale dispone di un aeroporto internazionale.
Per favorire gli scambi, intorno agli anni ’50 del XX secolo, il Lussemburgo formò con il Belgio e l’Olanda un’unione doganale, chiamata Benelux. Il Lussemburgo è uno dei sei stati fondatori dell’Unione europea.