VIP 2446 punti

GERMANIA: CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE

La Germania è il Paese più popoloso dell’Unione Europea, grazie al grande incremento demografico verificatosi nella seconda metà dell’Ottocento, quando era il Paese europeo con la maggior crescita.
In seguito,forti flussi di emigrazione e le perdite subite nel corse delle due guerre mondiali hanno rallentato la crescita della popolazione.
Dopo la Seconda guerra mondiale, l’aumento è però ripreso, soprattutto grazie agli immigrati: in primo luogo i circa 12 milioni di persone scacciate dai territori persi dalla Germania e da altre zone dell’URSS e dell’Europa centro-orientale (Cecoslovacchia, Ungheria, Romania) nelle quali i loro antenati erano emigrati talvolta ancora in epoca medievale.
Attualmente,da molti anni si verifica un forte calo delle nascite (il tasso di fecondità è uno dei più bassi al mondo,1,3 figli per donne) e il saldo naturale della popolazione è quasi sempre negativo o vicino allo zero: nel 2009, per esempio, l’incremento naturale era pari al -2%.

Anche in Germania, Paese caratterizzato dall’elevata speranza di vita (che per i maschi supera i 77 anni e per le femmine gli 82) si sta accentuando il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione.
Per questo motivo l’afflusso degli immigrati è decisivo per mantenere un certo equilibrio demografico.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email