Ominide 15522 punti

Piemonte: generalità

Situato alla soglia occidentale dell’Italia, il Piemonte è incorniciato da maestose e severe montagne, che incombono, quasi ovunque, sulla pianura senza la mediazione di catene prealpine; da ciò il suo nome: “a piè dei monti”. Nel grave e superbo paesaggio la regione rispecchia lo spirito della sua storia. Quante fatiche e sacrifici i suoi figli hanno dovuti compiere nel corso del tempo per contendere l’ingresso allo straniero! Molto si deve alle doti di coraggio e di serietà dei Piemontesi se, a dispetto della servitù e del frazionamento politico del nostro Paese, che si sono protratti per secoli, i confini italiani a Occidente non hanno subito variazioni. Dominio di quelli che furono prima Conti di Savoia, poi Duchi, poi Re, il Piemonte ereditò dal suo Medioevo feudale le doti di disciplina e di valore che lo contraddistinguono; queste doti, ravvivate dagli ideali di patria e di nazionalità, sorressero l’azione dei politici, dei diplomatici, dei soldati che guidarono l’Italia nella fase conclusiva dell’indipendenza e dell’unità e che furono per la giovane nazione un beneficio esempio di laboriosità, di dedizione al dovere e di serietà di carattere. Abitato nelle sue valli da montanari tenaci, nella vasta pianura da contadini e agricoltori perseveranti, il Piemonte offre nelle città, e particolarmente a Torino, mirabili esempi di capacità economiche varie e di moderno sviluppo industriale.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email