Sapiens Sapiens 15311 punti

Le faune terrestri


Le regioni calde sono quelle che possiedono la maggior varietà di animali.

All’interno della foresta equatoriale, la fauna è scarsa, ma molto presente nelle parti elevate, in quelle poste ai margini ed in prossimità dei corsi d’acqua. I mammiferi sono prevalentemente arboricoli e frugifori ( = che si nutrono di semi e di frutti). Moltissimi sono anche gli uccelli e i serpenti alcuni dei quali di grande dimensione. Sul suolo e sugli alberi abbondano gli invertebrati. Nelle foreste equatoriali non mancano i carnivori quali: giaguari, ungulati e roditori

Anche la fauna delle savane è molto ricca e comprende soprattutto i grandi erbivori, parecchi dei quali sono di facile preda dei carnivori; nella savana abbondano anche scimmie, rettili velenosi e di grande mole, uccelli aracnidi ed insetti.

La fauna delle steppe è simile a quella delle savane anche se meno ricca. Essa è caratterizzata da animali in grado di affrontare rapidamente grandi distanze (antilopi, gazzelle).

Nei deserti, la fauna è molto scarsa e assomiglia a quella delle steppe. Sono abbondanti i roditori ed alcuni tipi di rettili; invece, fra gli invertebrati dominano gli insetti, i miriapodi e gli aracnidi, tra cui i grossi scorpioni. Allo stato domestico, il deserto è l’habitat naturale dei cammelli e dei dromedari perché molto resistenti alla sete.

Nelle macchie subtropicali e nelle foreste di latifoglie decidue e di conifere prevalgono i mammiferi terricoli come cervi, cinghiali, lupi, gatti selvatici,orsi ecc.. unitamente a quei arboricoli come gli scoiattoli o i ghiri. Lungo i corsi d’acqua e presso i laghi delle regioni coperte da grandi foreste troviamo i castori. Numerosi sono anche gli uccelli migratori, ma scarsi i rettili.

Nelle tundre la fauna è scarsa ed è caratterizzata da animali coperti da pelo molto folto, utile per difendersi dai freddi intensi: volpi polari, ermellini, orsi bianchi, ecc. Di solito, questi animali cambiano colore di pelliccia a seconda della stagione. Gli animali caratteristici di questa zona sono la renna ed il bue mischiato.

Lungo le coste delle regioni polari troviamo le oche ed i pinguini che si nutrono soprattutto di pesci.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email