Ominide 1575 punti

Estonia


Alcune caratteristiche dell’Estonia sono:
- la superficie è di 45227 km2;
- la popolazione è di circa 1 milione e mezzo di abitanti;
- la capitale è Tallinn;
- la forma di governo è la repubblica;
- la moneta è la corona estone;
- la lingua è l’estone, con minoranze di russo;
- la religione è quella protestante e quella ortodossa.

L'Estonia confina a est con la Russia, a sud con la Lettonia, si affaccia sul mar Baltico. Comprende le isole Saaremaa e Hiiumaa.

Il territorio dell'Estonia è prevalentemente pianeggiante, il rilievo più alto è di 318 m che si trova a sud est dello stato nell'altopiano di Munamagi. I fiumi sono molto numerosi però di modesta lunghezza, il più importante è il Barnu. I laghi principali sono il lago dei Ciudi e quello di Pskov, insieme ad altri che sono glaciali.

In Estonia il clima è temperato freddo, perché si trova in zone molto fredde, inoltre lungo le coste piove molto.

Gli estoni sono i principali abitanti, seguiti da un notevole numero di russi. Quindi la convivenza non è facile. Le città più importanti sono Tallinn, Narva e Parnu.

L'economia dell'Estonia è quella tra le repubbliche baltiche in cui il cambiamento tra i due tipi di economia avvene più in fretta. L'agricoltura produce cereali, patate e lino. Importante è la produzione di legno. L'allevamento più diffuso è quello dei suini. La pesca è presente nel Mar Baltico nelle acque interne. Il sottosuolo è povero, ad eccezione del petrolio. Le industrie più importanti sono quelle meccaniche, chimiche alimentari. Il terziario è in crescita. Le vie di comunicazione sono poco sviluppate.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email