Come si sa il clima è influenzato da diversi fattori:
-l'inclinazione dei raggi solari;
-l'umidità;
-le precipitazioni;
-la pressione atmosferica;
-i venti;
-la presenza o assenza di monti;
-la vicinanza o lontananza da mari, laghi, fiumi.
Per questo il mondo è diviso in tre zone climatiche:
-il mondo del caldo e della siccità caratterizzato da quattro climi diversi come il clima equatoriale (con caldo, umidità, piogge abbondanti, temperature elevate fra 26°e 28° e precipitazioni frequenti), il clima desertico caldo (con piogge rare, poca umidità e temperature superiori ai 25°), il clima tropicale (con temperature elevate, piogge meno abbondanti, temperatura inferiore a 25°, inverno secco ed estate umida) e il clima desertico freddo (con temperature fra 0° in inverno e 30° in estate e piovosità scarsa);
-il mondo temperato caratterizzato da un'estate calda e umida, un inverno mite e asciutto favorito dai monsoni (venti periodici), precipitazioni abbondanti in estate e temperature di 2° in inverno e di 20° in estate;

-il mondo del freddo e del gelo con basse temperature (che dipendono dalla neve, dal ghiaccio, dall'angolazione dei raggi solari e dal forte assorbimento atmosferico. Esse sono di -30° in inverno e 20° in estate), scarse precipitazioni (sotto dei 250 mm annui) e neve abbondante.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email