Ominide 8039 punti

Demografia e modelli urbani-Grecia

Nel primo Novecento si è verificata una forte emigrazione verso i Paesi europei più industrializzati e soprattutto verso gli Stati Uniti. Nel secondo Novecento, invece, si sono intensificati i flussi migratori interni perchè la popolazione tendeva ad abbandonare le campagne per dirigersi nelle grandi città. Negli anni Novanta del secolo scorso, in seguito a conflitti scoppiati nei Balcani, si sono verificati consistenti flussi di immigrati e di profughi curdi, albanesi e bosniaci.
La popolazione è distribuita in modo disomogeneo sul territorio e si addensa nella conurbazione di Atene e nei centri portuali di Salonicco e Patrasso, dove si concentrano le più importanti attività economiche. Una seconda area di attrazione è quella costiera e insulare, dove lo sviluppo turistico ha portato ricchezza e benessere. Quasi disabitate sono le zone montuose all'interno e numerose isole del Mar Egeo.

Atene è il centro politico, economico e culturale del Paese. La città sorge allo sbocco di una pianura solcata da due fiumi, tra cui si innalzano colline di roccia calcarea bianca: su una di queste colline sorge il primo antico insediamento di Atene,l'Acropoli, dove si possono ammirare il Partenone e altri splendidi monumenti dell'età classica. A pochi chilometri dal centro cittadino si apre il Golfo del Pireo, dove si trova il porto, uno dei più grandi scali del Mediterraneo. La città moderna, che conta con i sobborghi più di tre milioni di abitanti, si è espansa rapidamente in ogni direzione causando gravi problemi ambientali: è tra i centri urbani più caotici e inquinati d'Europa.
Salonicco, che si affaccia sul golfo omonimo, è la seconda città cel Paese e fin dall'antichità è stata il centro delle vie di comunicazione verso il cuore dei Balcani. La città vanta un'antica università.
Patrasso, situata all'ingresso del Golfo di Corinto, è la principale città del Peloponneso e deve la sua fortuna ai traffici commerciali; dal suo porto partono le navi dirette verso le coste italiane.
Corinto sorge sul canale omonimo che mette in comunicazione il Mar Ionio con l'Egeo e deve a questo la sua fortuna nel commercio.
Heraklion, chiamata Candia durante la lungo dominazione veneziana e capoluogo dell'isola di Creta, è il centro turistico e porto principale dell'isola. Di notevole importanza è il Museo archeologico della città nel quale sono esposti i tesori dell'arte minoica.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email