Ominide 14 punti

Crosta: involucro esterno, sottile e rigido del pianeta Terra. Non è omogeneo per composizione e varia in spessore.
Si divide in:
- Crosta continentale: .densità media 2,7 g/cm3
.composizione: rocce saliche, intermedie, metamorfiche
. struttura: complicata e variabile con rocce di ogni tipo
. estensione: 80/100km

-Crosta oceanica: .densità media 3g/cm3
.composizione: femica
.struttura: uniforme e regolare (sedimenti, basati,gabbri)
. estensione: 5Km

. Il confine tra crosta oceanica e continentale è identificabile nella SCARPATA

Tra crosta e mantello è presente una discontinuità detta 'Discontinuità di Moho'

Mantello: ha uno spessore fino ai 2900Km (83% del volume intero del pianeta). Siamo a conoscenza della struttura e composizione, grazie ai dati sismici rilevati. Il mantello si divide in:
-Mantello superiore: formato da rocce ultrafemiche si estende per 350 Km. Esso a sua volta si divide in: Mantello litosferico: rigido e denso, è diverso in composizione rispetto alla crosta ma ha lo stesso comportamento fisico
.Astenosfera:ha la stessa composizione chimica della litosfera, ma diversa composizione fisica (l'astenosfera non è completamente fusa, ma 'plastica, molle'. La velocità delle onde sismiche qui si riduce
.MESOSFERA: con il riacquisto di rigidità, le onde sismiche aumentano.

-Mantello inferiore: si estende per 2200Km; è formato da rocce ultrafemiche, in maggioranza ossidi femici, la densità aumenta e con essa i movimenti sismici.

Tra mantello e nucleo è presente la discontinuità di Gutenberg.

-Nucleo: parte più centrale della terra; densità 9.7 g/cm3-13g/cm3
.Nucleo esterno: si comporta come un fluido, composto da ferro, nichel, silicio e zolfo.
Tra nucleo interno ed esterno è presente la discontinuità Lehmann
.Nucleo interno: è solido, composto da niche e ferro.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email