Ominide 4455 punti

La condizione delle donne nel mondo

Nel mondo esistono profonde disuguaglianze di genere, cioè tra uomini e donne, rispetto al lavoro, alla possibilità di istruirsi e di esprimere liberamente la propria personalità. Quasi sempre sono disuguaglianze tanto più profonde e radicate quanto più le società sono tradizionaliste, conservatrici e povere. Per misurare il livello esistente tra la condizione maschile e quella femminile, l’UNDP ha elaborato dal 1995 diversi indicatori: il “Gender-Related Development Index” (GDI) usa gli stessi indicatori dell’ISU (aspettativa di vita, istruzione, reddito pro capite, ecc.) ma considera separatamente i dati relativi a uomini e donne per misurare le pari opportunità nello sviluppo umano; l’altro indicatore è il “Gender Empowerment Measure” (GEM) valuta il grado di partecipazione di uomini e donne alla vita politica ed economica di un Paese, misurando in particolare la quota di seggi parlamentari occupati dalle donne, la percentuale di legislatori, alti funzionari e dirigenti donna, il rapporto tra il reddito percepito da donne e uomini che svolgono lo stesso lavoro; ed infine il “Global Gender Gap Index”, misura le differenze tra uomini e donne rispetto a quattro grandi categorie: partecipazione e opportunità economica, livello di istruzione, partecipazione politica, salute e sopravvivenza. Oggi il “Global Gender Gap Index” ha praticamente sostituito GEM e GDI.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email