Ominide 8039 punti

Bosnia ed Erzegovina-territorio

La Bosnia ed Erzegovina è una repubblica federale; la capitale è Sarajevo. La Bosnia ed Erzegovina confina a nord e a ovest con la Croazia, a est e a sud-est con la Serbia e Montenegro. Possiede un piccolissimo sbocco sul mare, in prossimità della foce del fiume Narenta.
Il territorio, costituito dalle regioni della Bosnia e dell'Erzegovina, è prevalentemente montuoso. La Bosnia si estende nella parte settentrionale e centrale del Paese ed è attraversata dalla catena delle Alpi Dinariche, con rilievi che suprano spesso i 2000 metri di altezza.
L'Erzegovina occupa la sezione meridionale del Paese ed è caratterizzata dalla presenza di altipiani carsici. Le uniche zone pianeggianti si trovano lungo le valli dei fiumi Sava e Drina, situate ai confini orientali del Paese.
I principali corsi d'acqua del Paese (Una, Vrbas, Bosna, Drina) si immettono nel fiume Sava, affluente del Danubio. Solo il Narenta sfocia nel Mar Adriatico; la sua valle offre la più importante via di accesso dalla costa verso l'entroterra.

Il clima è di tipo continentale, caratterizzato da precipitazioni abbondanti, ed è influenzato dal Mar Mediterraneo. Boschi di latifoglie ricoprono i rilievi e nelle zone più elevate si trovano le foreste di conifere.
Mostarè una città della Bosnia ed Erzegovina; è un centro di antica origine sul fiume Narenta, ricco di testimonianze della dominazione turca in gran parte distrutte durante i bombardamenti.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email