Confini: a Nord con il Burkina Faso e il Niger, a Ovest con il Togo, a Sud con il Golfo del Benin e a Est con la Nigeria.
Superficie: 112.620 km^2.
Popolazione: 8.850.000 abitanti.
Densità: 85 abitanti/km^2.
Capoluogo: Porto-Novo (centro agricolo fsmoso per la produzione dell'olio di palma con 250.000 abitanti).
Altre città:
-Ouidah (città di vendita degli schiavi, oggi conta 93.700 abitanti);
-Cotonou (sede portuale, aeroportuale e commerciale con 719.000 abitanti);
-Parakou (città ferroviaria con 178.000 abitanti).
Governo: repubblica presidenziale.
Religione: cristiana, cattolica, musulmana e vudú.
Lingua: fon e yoruba (lingue locali) e francese.
Moneta: franco C.F.A. (Comunità Finanziaria Africana).
Monti: altopiani semi-aridi.
Fiumi: Niger.
Clima: caldo-umido con piogge scarse e inverni freschi.

Agricoltura: cotone, palma da olio, caffè, cacao, manioca, riso, mais, miglio.
Allevamento: bovini.
Pesca: scarsa.
Industria: tessile, alimentare e manifatturiera.
Commercio: favorito dalle esportazioni di cotone, caffè, cacao e palma da olio.
Turismo: poco sviluppato a causa delle privatizzazioni delle telecomunicazioni.

Storia breve del Benin: La regione fu dapprima governata dal regno africano del Dahomey prima di essere colonizzata da Portoghesi e Olandesi nel XV secolo. Nel XVIII secolo il regno di Dahomey si sfaldò e la regione fu colonizzata dai Francesi fino al 1960 (anno di indipendenza del Benin dalla Francia e dell'ingresso nell'ONU).
In seguito la regione fu colpita da molti colpi di stato prima di essere guidata dal socialista-marxista Mathieu Kérékou. Attualmente la regione è abitata da varie etnie (Somba, Fon, Ani, Yoruba, ecc...), Inglesi, Tedeschi e Francesi.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove