Ominide 8039 punti

Veneto - Territorio


Il Veneto non figura per estensione territoriale fra le nostre regioni più grandi, ma le segue da vicino, occupando l'ottavo posto fra tutte. Confina a nord con il Trentino-Alto Adige e l'Austria, a est col Friuli Venezia Giulia, a sud con l'Emilia Romagna e a ovest con la Lombardia. E' bagnato dal Mar Adriatico , la cui parte settentrionale forma il Golfo di Venezia. Tre quinti del territorio appartengono alla pianura, due quinti alla montagna e in misura modesta alla collina. Nella montagna si distinguono le Alpi, le Prealpi e la zona subalpina; nella pianura si distinguono l'alta pianura, la bassa pianura e la zona litoranea.
Le Alpi Venete comprendono una piccola parte delle Alpi Carniche, e una parte delle Alpi Dolomitiche. La massima elevazione della regione è rappresentata dalla Marmolada. Le Prealpi Venete sono formate da montagne e da altopiani che solo di rado superano i 2000 metri. Nella zona subalpina, si distinguono le colline veronesi e vicentine da quelle trevigiane. Sulla costa bassa e sabbiosa , risaltano la Laguna di Venezia e il Delta del Po , parte del quale spetta all'Emilia Romagna.
Il clima è mite non tanto in prossimità dell'Adriatico, quanto nelle zone meglio esposte dell'interno, come le sponde le Lago di Garda. Nelle Alpi gli inverni sono rigidi e le estati sono fresche. Tra i fiumi spiccano l'Adige, il Bacchiglione, il Brenta, il Sile, il Piave, la Livenza, il Tagliamento. I laghi invece sono di piccole dimensioni; al Veneto però appartiene la sponda orientale del Lago di Garda. La vegetazione spontanea è stata quasi del tutto sostituita dalle colline in pianure e in collina.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email