Video appunto: Suddivisione delle terre emerse: i continenti

I continenti



Sappiamo come si sono formati i continenti, ma quanti sono esattamente? In realtà, la suddivisione delle terre emerse in continenti è parzialmente arbitraria e il loro numero dipende dalla classificazione adottata. Secondo alcuni, i continenti del pianeta sono 7, secondo altri 6, 5 o addirittura 4.
Se si decide di adottare una convenzione che distingue come continenti indipendenti due masse di terra fisicamente congiunte (come Europa e Asia), l’unione di queste masse viene chiamata supercontinente. In questo senso vengono in genere indicati come supercontinenti l’Eurasia le Americhe. Tra i diversi modelli di suddivisione delle terre emerse, i più comuni sono:
7 continenti: Africa, America meridionale, America settentrionale,Antartide, Asia, Europa, Oceania;
6 continenti: Africa, Americhe, Antartide, Asia, Europa, Oceania, oppure Africa, America meridionale, America settentrionale, Antartide, Eurasia, Oceania;
5 continenti: Africa, Americhe, Europa, Asia, Oceania, oppure Africa, Americhe, Antartide, Eurasia, Oceania;
4 continenti: Americhe, Antartide, Eurafrasia, Oceania.


Indica se le prove indicate sono quelle portate da Wegener a sostegno della sua teoria sulla deriva dei continenti (DC), oppure quelle che hanno definito la moderna teoria della tettonica a zolle (TZ); quindi rispondi alla domanda.

a. Esistenza di dorsali oceaniche coincidenti con i confini dei continenti.
b. Ritrovamento degli stessi fossili in località della Terra separate dall’oceano.
c. Rocce della stessa natura in continenti lontani come l’Africa e l’America meridionale.
d. Profili combacianti di continenti lontani.

La teoria della tettonica a zolle, che riprende quella della deriva dei continenti, che cosa chiarisce?