Ominide 2993 punti

Il Marocco fa parte dell'Africa mediterranea e confina ad est e a sud est con l'Algeria, e a sud ovest con la regione del Sahara occidentale.
Si affaccia su due mari: Mediterraneo e l'oceano Atlantico.

Conformazione del territorio


Il territorio del Marocco è soprattutto montuoso. Qui si elevano quattro grandi catene montuose: il Rif, il Medio Atlante, l'Alto Atlante e l'Anti Atlante.
Queste ultime tre fanno parte del sistema montuoso dell'Atlante.
Le regioni interne del Marocco sono invece occupate dalle propaggini del tavolato sahariano.
Il clima sulle coste è mite e verso l'interno è sempre più asciutto.

Passato e presente del paese


Il Marocco conobbe il periodo di massimo splendore sotto gli Almorandi e gli Almohadi.
La penetrazione europea iniziò nel 500 a opera degli spagnoli ma essi si insediarono nella costa solo nell'Ottocento mentre i francesi occuparono il resto del paese.
Nel 1912 il Marocco divenne protettorato francese e conquistò l'indipendenza solo nel 1956.
Il Marocco è una monarchia costituzionale.

Popolazioni e centri urbani


Il Marocco registra una delle densità più elevate del continente.
Gli arabi costituiscono il 65% della popolazione totale.
La religione dominante è quella musulmana e la lingua ufficiale è l'arabo ma sono molto diffusi i dialetti, francese e spagnolo.
La capitale è Rabat che è sia porto che centro commerciale.
Casablanca è il principale centro economico del Marocco: qui si concentra la metà delle industrie del paese.
La struttura agraria del Marocco è molto arretrata.
L'agricoltura è molto praticata: si producono cereali, frutta e ulivi.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email