Ominide 2005 punti

Economia della Lombardia


La Lombardia è una regione dell’Italia nord occidentale con una popolazione di circa 10 milioni di abitanti. La Lombardia da sola incide per circa 1/5 del PIL totale italiano, il PIL procapite è di circa 9000 euro superiore a quello medio italiano di circa 26.000 euro. Il tasso di disoccupazione è fra i più bassi d’Italia, leggermente inferiore al 6%.
La Lombardia è la prima regione in Italia per la produzione di riso e latte. L’agricoltura è fortemente produttiva e meccanicizzata, anche grazie alle grandi opere di bonifica delle zone paludose attuate nei secoli scorsi.

Grande importanza riveste la produzione di foraggio per allevamento, in particolare di bovini e suini, che rappresentano i capi di bestiame su cui il settore dell’allevamento è maggiormente sviluppato. Sono egualmente presenti sul territorio sia grandi gruppi industriali, sia piccole e medie imprese, soprattutto nel settore chimico farmaceutico, elettronico, meccanico e metallurgico. Il settore predominante è quello terziario. La finanza, con la presenza della Borsa valori di Milano, oltre alla presenza delle sedi di molte importanti multinazionali, è il vero fulcro dell’economia lombarda. Anche il settore fieristico è degno di nota, le Fiere di Milano sono il maggiore spazio espositivo d’Europa, e annualmente si tengono importanti eventi come la settimana della moda e il Salone del Mobile. Il turismo, per le città di arte e invernale, sta acquisendo con il tempo particolare importanza.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email