Genius 21877 punti

Le carte geografiche


Iniziamo ora a capire che cos'è una carta. Poiché la Terra ha una forma sferica, il sistema più esatto per rappresentarla è quello di costruire globi sui quali siano disegnati i tratti principali della superficie terrestre, in modo che le distanze e le posizioni degli oggetti sulla superficie terrestre siano rigorosamente indicate.
I globi sono dunque le uniche rappresentazioni abbastanza fedeli della Terra. Questi globi, tuttavia , per essere maneggevoli, devono essere di piccole dimensioni e in tal caso possono rappresentare solo i tratti principali della Terra
Per uno studio particolareggiato si adoperano invece le carte geografiche che rappresentano la superficie terrestre, o una sua parte, riportandola su un piano. La carta geografica è quindi un disegno composto da punti, linee e segni speciali. Su questo disegno gli oggetti rappresentati debbono trovarsi nella posizione simile a quella che hanno nella realtà.

Le carte geografiche che rappresentano piccoli tratti della superficie terrestre si possono considerare praticamente esatte.
Le carte geografiche che rappresentano ampi tratti della superficie terrestre sono più approssimate.
Carte a grande scala sono quelle con piccolo denominatore.
Carte a piccola scala sono quelle con grande denominatore.
Passando da una carta con scala più grande a una carta con scala più piccola: diminuisce l'estensione del territorio rappresentato; aumenta il numero delle informazioni fornite dalla carta; cresce l'approssimazione con cui il territorio viene rappresentato.
La carta geografica è anche una rappresentazione simbolica , perché per raffigurare i diversi oggetti geografici come ferrovie, strade, edifici di vario tipo, ponti, coltivazioni, monti ecc. bisogna usare opportuni simboli. Finora abbiamo detto che nelle carte si cerca di fare in modo che ogni oggetto geografico sia rappresentato con forma simile e con dimensioni proporzionate alla realtà. Molti oggetti geografici però non si possono riportare in scala sulla carta: per esempio una strada larga 5 m sarebbe rappresentata sulla carta con scala 1:50.000 solo da una sottile linea di 1/10 di mm. Si è convenuto allora di raffigurare questa strada, indipendente dalla scala, con una linea.
Possiamo dunque definire la carta come la rappresentazione ridotta, approssimata e simbolica della superficie terrestre.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email