Ominide 1778 punti

Ambiente portoghese

L'ambiente portoghese è costituito principalmente da due parti: la zona settentrionale in cui si trovano le zone montuose con molti rilievi come quelli della Meseta iberica e dalla fascia meridionale costituita da zone pianeggianti e collinari. A sud c'è la stretta pianura dell'Algarve e delle altre le cui insieme coprono più del 50% del territorio portoghese, c'è la zona collinare dell'Alentejo. Le coste sono di due tipi:
- a sud sono alte e rocciose con spettacolari falesie;
- a ovest ci sono coste basse e sabbiose.
In Portogallo ci sono due famosi arcipelaghi che derivano dalla colonizzazione delle Americhe: Madeira e le Azzorre. Il Portogallo è costituito per il 53% da pianura, per il 26% da collina e per il 21% da montagna.
>In Portogallo non ci sono laghi, ci sono solamente laghi artificiali che servono per produrre energia elettrica, i fiumi invece hanno un regime torrentizio con una portata abbastanza regolare: anch'essi si dividono in due:

- Nella zona meridionale vi sono il Tago e il Sado (zona collinare) e il Guadiana
(a est della pianura dell'Algarve;
- Nella zona settentrionale nella cosiddetta valle dei fiumi troviamo il Minho, il Duero e il Mondego.

Il clima

- Nella zona montuosa c'e un clima oceanico: : piovoso in inverno e mite in estate con correnti fredde dell’oceano Atlantico;
- Nella zona pianeggiante e collinare c'è un clima mediterraneo: inverni miti e estati calde e asciutte influenzato dalle correnti d’aria calda provenienti dall’Africa.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove