Ominide 284 punti

Energia - Lavoro

L’energia è l’unità di misura che ci permette di calcolare se un corpo è in grado di compiere un lavoro.
Il lavoro è dunque un’energia, e una forza in grado di compiere uno spostamento, e si misura in Joule.
Difatti il lavoro si calcola in questo modo:

L = F x s

Che significa letteralmente: Lavoro = Forza x spostamento.
Vediamo un esempio di lavoro:
Due facchini spingono un carrello con una forza ciascuno di 10N. Sapendo che percorrono 50m per portare il carrello, calcola il lavoro che compiono tutti e due i facchini.

Per prima cosa dobbiamo capire il lavoro che compie un facchino, poi penseremo all’altro.
Un facchino, con una forza di 10N spinge un carrello per 50m.
Il lavoro, dunque, corrisponde a 10N x 50m, ovvero 500J.
Siccome i facchini sono 2, il risultato finale deve essere moltiplicato per 2, quindi 500J x 2 = 1000J.

Il lavoro è una forma di energia, che rappresenta la caratteristica di compiere un movimento. Il Joule è il lavoro compiuto dalla forza di un Newton che, agendo su un corpo, lo sposta di un metro nella direzione della forza stessa.
In termini più complessi potremmo dire che è il trasferimento di energia cinetica tra due corpi attraverso l'azione di una forza o una serie di forze quando il corpo subisce uno spostamento e la forza ha una componente non nulla nella direzione dello spostamento.

Hai bisogno di aiuto in Meccanica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email