Erectus 1117 punti

Forza elettromotrice indotta

Definendo R la resistenza complessiva di un circuito in cui scorre una corrente di intensità i dalla prima legge di Ohm ricaviamo la formula
f.e.m. = Ri
La legge di Faraday Neumann elaborata da Michael Faraday e Franz Ernst Neumann mette in relazione la forza elettromotrice f.e.m. con la rapidità con cui varia il flusso del campo magnetico attraverso la superficie del circuito.
Confrontando la formula della forza elettromotrice con la legge di Faraday Neumann è possibile ricavare l'espressione della corrente indotta.
La formula della forza elettromotrice f.e.m. ricavata dalla legge di Faraday-Neumann fornisce il valore medio della forza elettromotrice indotta in quanto è data dal rapporto incrementale tra la variazione di flusso del campo magnetico e la variazione di tempo. Per ottenere il valore della forza elettromotrice indotta istantanea occorre calcolare il limite del rapporto incrementale ΔT che tende a 0 e dato che il limite al secondo membro, non considerando il segno, definisce la derivata rispetto al tempo del flusso è possibile intendere la forza elettromotrice indotta istantanea come il rapporto negativo tra la derivata del flusso del campo magnetico e la derivata del tempo.
Per calcolare la corrente indotta istantanea in un circuito di resistenza R vale la formula analoga che moltiplica questo rapporto al rapporto negativo di lunghezza su resistenza.
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email