_kia96_ di _kia96_
Ominide 1825 punti

Energia potenziale gravitazionale

L'energia potenziale gravitazionale è definibile in quanto la forza di gravitazione universale è conservativa. Essa è sempre negativa perché il lavoro compiuto dalla forza di attrazione gravitazionale è sempre negativo, infatti, la forza gravitazionale è sempre rivolta verso il centro della terra, mentre lo spostamento ha verso opposto ed è rivolto verso una distanza indefinita dalla terra. La formula dell'energia potenziale gravitazionale è

U(r)= -G(mM/r) + k

in cui k è un valore arbitrario che definisce il valore di zero dell'energia potenziale gravitazionale. Il contributo del k si annulla se calcoliamo la variazione dell'energia potenziale gravitazionale. Per semplificare i calcoli possiamo porre k=0. In questo caso le due masse si troveranno a una distanza infinita l'una dall'altra e il valore dell'energia potenziale sarà massimo, ovvero 0 J.

Il grafico dell'energia potenziale gravitazionale in funzione dello spostamento mostra che all'aumentare della distanza tra le due masse l'energia potenziale gravitazionale tende a 0, ovvero al valore massimo che verrà raggiunto quando le due masse si trovano a distanza infinita l'una dall'altra.

Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove