Ominide 4865 punti

Le forze

Normalmente noi colleghiamo l’idea di forza allo sforzo muscolare, infatti, quando tiriamo o spingiamo un oggetto esercitiamo una forza. Ma le forze non sono solo questo: non sempre dipendono dai muscoli, basti pensare alla forza di gravità o alla forza magnetica.
La forza di gravità è la forza con cui la Terra attrae tutti gli oggetti ed è denominata Forza-peso.
In generale, possiamo dire che una forza può cambiare la velocità di un corpo. Quando ciò non accade significa che vi sono altre forze che agiscono sul corpo e annullano la prima forza. Infatti, le forze sono dei vettori, in quanto per essere descritte ed esemplificate necessitano di una direzione, ovvero la retta lungo la quale la forza agisce, del verso e da un modulo.
Inoltre, possiamo stabilire un criterio per capire se su un corpo che rimane fermo è applicata o meno una forza. Infatti, se il vettore rimane fermo, la forza totale che è applicata su di esso è uguale a 0; invece, se incomincia a muoversi, è applicata una forza totale diversa da 0.

Le forze si suddividono in forze a contatto e a distanza. Per le prime si intendono quelle forze che agiscono tra due corpi quando essi si toccano; per le seconde quelle che agiscono tra due corpi a distanza.
Le forze, essendo vettori, possono essere sommate in modo tale da determinare la forza totale o risultante, attraverso il metodo del parallelogramma o quello del punta-coda.

Hai bisogno di aiuto in Concetti generali di fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email