ng18 di ng18
Eliminato 153 punti

Esistenziali di Heidegger


Gli esistenziali costituiscono i caratteri strutturali dell'esistenza umana.
Secondo Heidegger l'uomo vivendo attraverso i 6 esistenziali si prende cura del mondo. Gli esistenziali sono:
1- esistenza: è l'essenza della vita dell'uomo che tende infatti a progettare ogni istante della sua vita, scegliendo tra infinite possibilità, oltrepassando il momento iniziale;
2- essere-nel-mondo: ogni uomo è in rapponrto intimo e originario con il mondo;
3- utilizzabilità del mondo: il mondo è costituito da cose e dasein (espressione che indica l'uomo, letteralmente 'essere qui') che ci interessano in base alla loro utilizzabilità in un meccanismo in cui si alternano il fine e il mezzo;
4-comprensione: poichè gli esseri umani nascono in una famiglia, in un paese, imparano una determinata lingua, acquisiscono delle pre-conoscenze che sono dei pregiudizi. I pregiudizi costituiscono un'eredità inconsapevole di cui si diventa consapevoli nel momento in cui si conosce il mondo cercando di interpretarlo. I pregiudizi cambiano in questo circolo ermeneutico;
5- situazione emotiva: è lo stato emotivo in cui ci troviamo nel mondo, la situazione emotiva fondamentale è l'angoscia che rappresenta il sentimento della nostra finitezza;
6- essere-gettato: tutti sono gettati nel mondo in un corpo, in un tempo storico,in un paese, in una famiglia.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email