Genius 3813 punti

Fichte

L’idealismo vuole superare la dicotomia kantiana, ponendo al centro il soggetto, quello che Fichte definisce “Grande Io” che secondo lui ha tre momenti:
1. l’io pone se stesso come attività creatrice (momento di passaggio dal puro Spirito a qualcosa d’altro: il non-io)
2. l’io pone il non io: cioè la natura, la concretezza, se l’io è spiritualità, il non io è corporeità, passività. Sono caratteristiche in opposizione alle caratteristiche dell’io.
3. Queste due entità non danno ragione di una realtà fatta di molteplicità. Nella storia vediamo che c’è un divenire, fatto di tanti io empirici e di tanti enti oggettivi, quindi il terzo momento quello che darebbe la giustificazione della molteplicità.
Non possiamo non parlare della relazione tra i diversi io empirici, nella quale è importante la figura dell’intellettuale, di colui che il filosofo chiama “dotto”. Egli ha il compito di educare gli altri, educare soprattutto ai valori che aprono la strada all’idealismo etico. Il comportamento dell’io provoca giustificazione nei valori morali. Gli uomini devono trattare gli altri sempre come fini e mai come mezzi. Tuttavia prima di arrivare a essere contenti di questo supremo valore, è necessaria una maturazione interiore che si ha attraverso una formazione che deve dare l’intellettuale. Egli non può essere intellettuale se è superbo, arrogante, se non ha il senso del limite, del relativismo storico.
Avendo chiari quali siano i valori da rispettare e il valore supremo che è il rispetto degli altri, considerandoli come fine, ecco l’azione morale, che parte per il soddisfacimento di questa pulsione fondamentale, di questo slancio che ha l’io. In questo slancio l’io non fa altro che operare il reale, la natura stessa, la realtà, che pone degli ostacoli all’io, alla realizzazione di questi valori, che non si realizzano in maniera facile, ma in maniera tempestosa, oppositiva e all’io servono questi ostacoli perché possa superarli e affermare questi valori.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email