Ominide 1407 punti

Feuerbach


Feuerbach è considerato uno degli esponenti di maggiore spicco della sinistra hegeliana, nonché un importante punto di riferimento per lo stesso Marx. Il suo pensiero tende a rovesciare in senso umanistico la filosofia hegeliana, per ridare quella dignità e quel valore che il soggetto aveva perduto con il pensiero di Hegel.

Alienazione

Nel pensiero di Feuerbach riveste una grande importanza la critica alla religione, intesa come alienazione. Nel filosofo l’alienazione, a differenza dell’alienazione hegeliana, ha valore religioso e negativo in quanto l’uomo tende ad oggettivare le sue caratterizzazioni in un essere superiore che egli costituisce a sua immagine e somiglianza (Dio), nel tentativo di superare la sua costitutiva finitudine. Tale alienazione diventa ragione di assoggettamento in quanto l’uomo torna ad essere strumento nelle mani di Dio (così come nel pensiero di Hegel l’uomo era strumento nelle mani della ragione).

Umanismo e filantropismo

Feuerbach dissolve la teologia nell’antropologia per restituire valore al soggetto, negando così ogni forma di creazione divina: l’io deve riappropriarsi della propria essenza umana, riportando a se (genere uomo: visione antropocentrica) quello che erroneamente in passato attribuiva a Dio (visione teocentrica). In tal modo l’uomo si riappropria del suo valore e torna al centro della filosofia. Secondo Feuerbach l’uomo è bisogno, sensibilità e amore, affermando dunque l’essenza sociale dell’uomo, ovvero il bisogno che esso sente di essere a contatto con gli altri uomini. Traspare, infatti, nel filosofo un grande amore per l’umanità che rende la sua filosofia una forma di filantropia: egli pone l’accento sull’unità psicofisica dell’individuo ( idea compiutamente definita nella celebre espressione “l’uomo è ciò che mangia”) e mette in luce quelli che sono suoi bisogni, auspicando che lo Stato si adoperi al meglio per andare incontro ai bisogni dei cittadini, ad esempio migliorando la loro condizione economica e materiale (questa idea e, più in generale, questa rinata attenzione della filosofia nei confronti della realtà concreta, sarà apprezzata e condivisa anche da Marx).
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email