Ominide 2147 punti

Il compito della filosofia: la divisione delle scienze

Comte afferma che il compito della filosofia è classificare le scienze decidendo l’ordine e organizzandole. Dopo aver trovato il criterio per organizzarle, la classificazione, il lavoro della filosofia è finito.
Criterio di organizzazione: Le scienze devono essere ordinate in progressione dalla più semplice alla più complessa in base all’oggetto dello studio.
Per Comte una scienza è tanto più semplice quanto più generale è il suo oggetto, mentre è tanto più complessa quanto più particolare è il suo oggetto: dunque, le scienze più semplici sono quelle che studiano oggetti più generali e le scienze più complesse sono quelle che studiano oggetti più particolari.

Comte, quindi, divide le materie studiate delle scienze in due gruppi:

1)Inorganica: chimica, fisica e astronomia
2)Organica: biologia e sociologia
La scienza più semplice, secondo Comte, è la chimica poiché ha come oggetto di studio la materia inorganica, la quale è più semplice e generale di quella organica che è l’oggetto di studio delle scienze più complesse (la materia organica dipende da quella inorganica e non viceversa).
La scienza più complessa, secondo Comte è, invece, la sociologia che ha come oggetto di studio gli organismi sociali che sono i più complessi.

In questa classificazione non vengono incluse:
1)La matematica, perché è la scienza fondamentale, è il metodo scientifico utilizzato dalle altre scienze.
2)La psicologia, poiché il suo metodo non è scientifico ma soggettivo: il metodo psicologico, infatti, consiste anche nell’introspezione, cioè guardare dentro se stessi e quindi non può essere considerata una scienza. Questa affermazione verrà contestata da altri positivisti come Spencer.
3)La filosofia perché non ha un oggetto specifico ma ha la funzione di coordinare le altre scienze per riorganizzarle, studiandone le relazioni reciproche e i principi fondamentali comuni.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email