Genius 3813 punti

Giordano Bruno

Ontologia e gnoseologia
Bruno afferma che la materia ha al suo interno un'energia vitale, un soffio vitale presente sulla terra e su tutti gli altri esseri viventi che genera le varie forme. È un soffio vitale di origine divina che determina tutte le cose, nessuna esclusa. Quindi secondo Bruno in ogni essere del cosmo alberga questo soffio di vita.
• Ogni frammento di questo spazio infinito ha questo soffio vitale proprio perché la causa è Dio, che è infinito, di conseguenza anche ciò che ha creato deve avere le sue stesse caratteristiche e quindi deve essere infinito.
• Copernicanesimo di Bruno e influenza di Cusano.

Gnoseologia
La prima parte è quella della raccolta dei dati sensibili, ma se noi ci affidassimo unicamente ai sensi, non si potrebbe produrre alcuna conoscenza. La conoscenza avviene solo dall’intelletto e dalle sue categorie. C’è una distanza molto forte tra chi si affida a ciò che vede, alle apparenze e tra colui che attraverso l’intelletto riesce a cogliere l’essenza della realtà.

[s]Processo conoscitivo[/s]: si conosce grazie alla raccolta dei dati sensibili e poi l’elaborazione di essi grazie all’intelletto.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email