Eraclito


Eraclito si impegnerà a studiare ciò che gli altri hanno ipotizzato, cercherò di capire cos'è il movimento, sarà il filosofo del divenire.
Esso aveva un'indole scontrosa, prendeva le distanze dagli altri, si esprimeva tramite aforismi, il suo stile, pensiero, non era chiaro, diceva una cosa e ne intendeva dire qualcos'altro.(Eraclito l'oscuro)
Non dedico la sua filosofia al popolo, ma la teneva per lui, non volle condividere il suo pensiero con il popolo, voleva essere capito solo da chi ci riusciva, o chi interpretava i suoi aforismi.
Aveva paura di essere deriso, per non essere compreso, per non essere compreso, perché vengono considerate semplici.
I precedenti non si erano soffermati a trattare il movimento come principio primordiale e le sue conseguenze.

Eraclito afferma invece che il principio primordiale è il movimento stesso, perciò tutto scorre, esso individua il principio primordiale come divenire.
Secondo lui tutto si muove, tutto cambia, nulla resta fermo come le acque di un fiume, il dinamismo è l'archè di ogni cosa.
Dedusse questa riflessione immergendo i piedi nell'acqua di un fiume notò che i suoi piedi non toccavano mai la stessa acqua, questo perché tutto scorre.
Cratilo: rimproverò a Eraclito di non essere stato abbastanza rigoroso perché non possiamo bagnarci due volte nel medesimo fiume, ma neppure una, nota la celerità del flusso.

Per Eraclito ciò che non è che il punto di partenza per ulteriori conclusioni ancora più profonde e ardite, IL Divenire.
Divenire: un continuo passaggio da un contrario ad un altro, da uno stato ad un altro.
Questo fluire incensante altro non è se non una lotta continua tra realtà opposte, il logos è polemos, guerra conflitto, ma non genera morte, la guerra per lui è armonia, la vita è conflitto.

La sua filosofia è nella dottrina dei contrari.
Immaginiamo il giorno, ovvero il susseguirsi tra luce e buio luce è ciò che si oppone al buoi.

Secondo Eraclito l'archè è inteso sia come legge che governa il mondo, sia come materiale principale di cui sono composte tutte le cose ovvero il fuoco.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email