Esame terza media 2018: come fare il riassunto?

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone

riassunto esame terza media

Le prove dell’esame di terza media 2018 saranno strutturate in maniera differente da quest’anno. Il cambiamento, in vigore dallo scorso ottobre, ha influenzato anche la prova di italiano. Sono state inoltre apportate delle modifiche anche alle prove Invalsi terza media 2018.

Prova di italiano esame terza media 2018

Tre potranno essere le tipologie di prova di italiano:

- testo narrativo o descrittivo

- testo argomentativo
- comprensione e sintesi di un testo (scientifico, divulgativo, letterario)

Per maggiori approfondimenti riguardo le modalità della prova di italiano date un occhiata qui . E per quanto riguarda il riassunto? Le capacità di sintesi sono fondamentali e vengono allenate sin dalla scuola primaria. L’esame di terza media è una delle prime prove ufficiali in cui ogni ragazzino deve dimostrare le proprie capacità. Ma come si fa un buon riassunto?

4 regole per fare un buon riassunto

  1. Comprendere bene il testo è fondamentale: prima di poter riportare in maniera sintetica ed efficace il contenuto di qualsiasi tipo di testo è necessario avere ben inquadrato l’argomento. Capire questo e cosa viene raccontato nel testo è quindi il primo passo per capire come si fa il riassunto.

  2. Procedere per step: innanzitutto bisogna leggere accuratamente il testo, anche più di una volta se necessario. Il brano va poi diviso nelle varie sezioni che lo compongono sottolineando i passaggi più importanti. Così facendo sarà più facile recuperare i concetti cardine del testo che state riassumendo. Prima di passare alla stesura del riassunto vera e propria è importante fare una scaletta degli argomenti che ritenete necessaria per riportare il senso del testo.

  3. Attenzione alla lunghezza: perché il riassunto sia fatto bene e sia efficace la sua lunghezza non deve superare un terzo del testo che riassume. Se no che riassunto sarebbe? Qualche suggerimento per far si che la lunghezza non superi il consentito:
    - elimina aggettivi, esempi e incisi. Questi sono tutti elementi che contribuiscono ad arricchire un testo ma che non necessari per comprenderne il senso.
    - utilizza un linguaggio semplice. Utilizzare termini di difficile comprensione contribuirà a far sembrare il tuo riassunto meno incisivo, quindi adottare un linguaggio pulito è la soluzione migliore.
    - punta sulle frasi brevi

  4. Controllo finale per scovare eventuali errori di ortografia: per prima cosa il testo va riletto per correggere eventuali errori di ortografia.
    È importante anche verificare di aver rispettato una serie di regole proprie del riassunto: utilizzare la terza persona, tanto per cominciare. Qualsiasi discorso diretto andrà quindi tramutato in indiretto. Attenzione anche ai tempi verbali: controlla bene di aver utilizzato lo stesso dall’inizio alla fine del testo. Se decidi di copiare parti intere del testo originale perché lo ritieni necessario per restituirne il senso ricorda di utilizzare le virgolette. Ultimo ma non ultimo: non esprimere mai il tuo parere personale. In un riassunto questo sarebbe un grave errore
  5. .

E ora sei pronto per fare un ottimo riassunto nel tuo esame di terza media 2018. In bocca al lupo!

Ilaria Roncone
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta