T.p. di T.p.
Ominide 435 punti

I rifiuti


I rifiuti sono i residui delle attività industriali, artigianali, agricole e dei consumi dei cittadini. Ogni oggetto, infatti, è destinato, prima o poi, a diventare un rifiuto, e lo smaltimento dei rifiuti è diventato un problema gravissimo, soprattutto perché è causa di inquinamento ambientale e di spreco di energia. Per molti anni lo smaltimento dei rifiuti era svolto perlopiù nelle discariche, con le conseguenze ambientali che sappiamo.
Negli ultimi anni, i cittadini sono più coscienti del raccogliere i rifiuti con criterio, suddividendoli a seconda la loro natura: la raccolta differenziata è il primo passo per il loro riciclaggio. L’organizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti è compito delle Amministrazioni Comunali; contribuire in prima persona per il successo di questa raccolta è un dovere civico di tutti i cittadini.

Gli effetti del recupero e del riciclo dei rifiuti


Ridurre la quantità dei rifiuti e aumentare il reimpiego industriale dei materiali attraverso il riciclo presenta molti vantaggi:
- riduzione dell’estrazione delle risorse non rinnovabili (metalli, carbone, petrolio, metano);
- riduzione dello sfruttamento delle risorse rinnovabili (come il legname per fabbricare la carta);
- riduzione dei consumi di energia;
- riduzione delle emissioni atmosferiche delle sostanze responsabili dell’effetto serra;
- riduzione dei consumi di acqua connessi ai processi produttivi.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email