Ominide 152 punti

La parola computer deriva da computare (contare) ed è una macchina che elabora dati.

-Si divide in hardware e software (war significa manufatto, fatto dall’uomo), hardware significa ferraglia, perché il primo computer era fatto di file e file di lamiere enormi, hardware è tutto ciò che possiamo toccare; mentre il software (parte morbida) è la parte contenente programmi, applicazioni, dati…
-L’hardware si suddivide in unità centrale e unità periferiche. Un componente dell’unità centrale è la scheda madre (mother board/main board), i tre componenti della scheda madre sono la CPU, RAM e HD. La CPU (central processing unit-unità centrale di processo) è la parte che elabora i dati, la RAM (random access memory-memoria d’accesso casuale) è detta la memoria volatile o di lavoro e l’HD (hard disk-disco rigido) è la memoria del computer. Perché un computer sia veloce devono funzionare bene tutti e quattro i componenti. Le unità periferiche si collegano al computer e fanno entrare o uscire dati, che poi mandano all’unità centrale. Si suddividono in input (mettere dentro), output (far uscire) e mix. Le periferiche del computer sono infinite. Gli input sono ad esempio il mouse (dispositivo di puntamento), joystick, tastiera (keyboard), webcam, microfono (microphone), gli output sono la stampante (printer), monitor, casse (speakers), cuffie (headphones), plotter, i mix sono il touchscreen, lim, modem (modulation-demodulation, fa da interprete tra il computer e la rete internet)

-Il software si suddivide nei sistemi operativi e nei programmi applicativi. I sistemi operativi sono dei programmi che servono a far funzionare il computer tramite il programma base. Il sistema operativo più diffuso è windows, seguono mac-os (macintosh), linux, android, ms-dos (microsoft), unix (una volta per grossi computer), ubuntu (gratuito, potente, estrae tutte le cose di windows). I programmi applicativi (app) si suddividono in tre categorie: games, virus (app negative) e browser. Peter Norton è diventato famoso per creare virus, per poi farti comprare il suo antivirus; tra i browser vi sono Mozilla Firefox, Internet Explorer, Opera… (navigare in internet significa visitare un sito e andare su un altro). Il più famoso motore di ricerca è Google (si dice che nell’azienda, ci sia un Google village composto da negozi, scuole… per far lavorare bene i dipendenti), altri motori sono Yahoo, Virgilio, Altavista, Bing, Ask ma Google ha surclassato tutti. Programmi di videoscrittura: Word e Write (word processor). Tutti questi dati sono contenuti nei file
-Il file (contenitore di dati) si riconosce dall’icona e dopo il nome il punto con tre lettere (documento .doc, file di musica .mp3, file di tecnologia .dwg, foto .jpj). Tutti questi file si raggruppano in una grande cartella (folder) nell’hard disk, o in una penna usb, un hard disk esterno o un cloud. Nel cloud (nuvola) si possono salvare i dati nei server (armadietti con tanti dischi fissi). Altri cloud sono DropBox o Google Drive, per usarli basta avere un computer, una connessione, un username e una password, perciò da qualsiasi parte del mondo si può accedere al cloud, questi sono in dei magazzini con centinaia di file. Questi si riscaldano e invece di spendere soldi per raffreddarli si ha pensato di metterli in luoghi freddi, come l’Islanda

Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email