Questo appunto contiene un allegato
Giochi olimpici scaricato 46 volte

Giochi olimpici


Le olimpiadi dell'antichità si svolgevano ad Olimpia, nel Peloponneso, la parte meridionale della Grecia. Esse si tenevano, e si tengono fino ad oggi, ogni 4 anni. All'inizio c'era solo 1 disciplina, detta "stadion", l'attuale gara della corsa ma ,con il passare del tempo, si cominciò a svolgere sempre più discipline : i giochi di Olimpia, da semplice competizione locale, divennero un evento che coinvolgeva l'intero mondo greco. Durante il loro svolgimento si fermavano perfino le guerre.
nel 393 d.C. i Giochi ebbero termine, per volere dell'imperatore romano Teodosio I. La Grecia era infatti dominata da Roma e i Romani , convertiti al Cristianesimo, consideravano i Giochi Olimpici in contrasto con la loro fede, poiché erano dedicati al dio greco Zeus.
Le Olimpiadi ripresero l'interesse grazie la scoperta delle rovine di Olimpia nella metà del 19 secolo.La ripresa dei giochi olimpici fu voluta dal barone francese Pierre de Coubertin nel 1863 che coniò il motto '' l'importante non è vincere, ma partecipare''.

A partire dalla seconda olimpiade le femmine iniziarono a partecipare. Come simbolo dell'olimpiade sono i cinque cerchi dei colori blu, rosso, verde, giallo, nero. Dal 1924 iniziarono, oltre le olimpiade estive, anche quelle invernali.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Motoria per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email