••• Velocità (o rapidità): capacità di compiere movimenti nel minor tempo possibile in situazione di scarsa opposizione (infatti alcune volte ci saranno carichi o resistenze esterne che intervengono nel movimento e ci dovrà essere una data forza per sconfiggerli).
Molto spesso la prestazione di velocità si serve della capacità umana di prevedere ciò che accadrà. Anche se non sempre è così e lo stimolo di velocità partirà per decisione volontaria e non per reazione a uno stimolo.
La velocità si sviluppa soprattutto in età giovanile.

•• I muscoli coinvolti nel movimento si distinguono in fibre rosse e fibre bianche.
Le fibre rosse (toniche, a contrazione lenta o di tipo I) si contraggono lentamente ma per più tempo e sono presenti nei muscoli che mantengono la statica. Hanno un metabolismo aerobico.
Le fibre bianche (fasiche, a contrazione rapida o di tipo II) si contraggono rapidamente ma per poco tempo. Hanno un metabolismo anaerobico.

Ovviamente, la velocità dipende da quante fibre bianche sono coinvolte nel movimento, e queste si formano alla nascita. Quindi la velocità dipende dall’allenamento, ma soprattutto da fattori genetici.

•• Le classificazioni della velocità:
Velocità di reazione: dà avvio al movimento il più rapidamente possibile dopo stimoli o segnali esterni. Può essere semplice (situazioni in cui il segnale è noto e anche la risposta motoria) e complessa (che è di scelta, è volontaria, istintiva). Molte volte entra in gioco l’anticipazione e previsione dell’individuo.
Velocità di accelerazione o di esecuzione: una breve sequenza di movimenti eseguiti alla massima velocità nel minor tempo (accelerazione massima).
Velocità di frequenza o di traslocazione: dopo la fase di reazione e di conseguente accelerazione, si deve ripetere in modo ciclico l’azione, ma non a discapito della velocità, che resta massima, fino al termine della gara.
Più il tratto della corsa è breve, più la velocità sarà pura. Più il tratto è lungo, più si agirà per resistenza (alla velocità).

Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email