Si gioca in due squadre che si alternano in due tempi nei ruoli di attacco e di difesa.
la squadra in difesa si posizione dentro al campo da pallavolo,senza rete;quella in attacco si mette fuori ,attorno al perimetro.
Al segnale parte il tempo e i giocatori della squadra in attacco devono lanciare la palla leggera per colpire al volo,cioè prima del rimbalzo della palla a terra, i giocatori in difesa.
I colpiti devono uscire dal campo e posizionarsi attorno alle righe del campo in attesa di essere recuperati.
Vince la partita la squadra che al termine dei due tempi ha mantenuto più elementi in campo ,oppure a eliminato nel minor tempo tutti gli avversari.
Regole
Chi è in attacco può tirare la palla solamente dell'esterno del campo;se la palla rimane nel campo può entrare a riprenderla, ma deve subito uscire o passarla a un compagno fuori; la palla può essere tirata liberamente con una o due mani;i difensori non possono trattenere la palla;il giocatore dell squadra in difesa che viene colpito deve uscire dal campo posizionandosi intorno alle righe ;rientra in campo se riesci a recuperare la palla salvata da un compagno di squadra che la prende al volo ,rinnovandola alta fuori dal campo (il giocatore non può essere ostacolato);quando l'ultimo elemento della squadra viene eliminato si ferma il tempo e si cambiano le posizioni di attacco e difesa delle due squadre.

Per non essere eliminati bisogna: evitare la palla; rinviarla al volo fuori dal campo, anche con l'aiuto di qualche compagno.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove