LorD799 di LorD799
Ominide 649 punti

Alterazioni e traumi dell’apparato articolare

4.Epicondilite


L’epicondilite è l’infiammazione dell’articolazione del gomito comune nel baseball, golf e tennis (gomito del tennista). Provoca dolore e impedisce di compiere movimenti semplici. Le cause possono essere un sovraccarico eccessivo o movimenti tecnici errati. Per il recupero occorrono alcuni mesi. Si cura con il riposo e con farmaci infiammatori.


5.Lesione meniscale


I menischi si possono disinserire o possono presentare una rottura longitudinale, si forma così un “occhiello” che si incunea tra femore e tibia bloccando l’articolazione. Può anche staccarsi un frammento che provoca dolore e immobilitazione dell’arto. In caso di lesione del menisco bisogna raffreddare con ghiaccio per limitare il gonfiore, immobilizzarlo e tenerlo a riposo sollevato fino alla terapia medica. Dopo l’intervento medico si passa all’intervento chirurgico che permette l’asportazioni delle parti rotte. L’articolazione può essere funzionale anche senza i menischi. Dopo poche settimane può essere ripresa con calma l’attività fisica.


6.Lussazione


La lussazione si ha quando un capo articolare esce dal suo alloggiamento, può essere:
- Completa = non rimangono punti di contatto tra i capi articolari;
- Sublussazione = rimane almeno un punto di contatto;
Si manifesta con tumefazione, dolore, deformazione e blocco dell’articolazione. Occorre immobilizzare l’arto, il medico provvederà a risistemarlo.


7.Versamento articolare traumatico


Il versamento articolare traumatico è la reazione della membrana sinoviale contenuta nella capsula articolare che si manifesta con una raccolta di liquido nella cavità articolare. Il liquido è dannoso per l’articolazione perché può deteriorare le cartilagini e indurre l’artrosi. Il versamento può instaurarsi in seguito a traumi o a malattie infiammatorie a carico delle articolazioni. Si ricorre a una sequenza d’intervento che prevede riposo, applicazione di ghiaccio, compressione ed elevazione dell’arto. Il liquido sinoviale deve essere aspirato o fatto riassorbire tramite farmaci.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email