Ominide 1489 punti

Il Nouveau Réalisme: l’oggetto come reliquia


Una risposta originale alle sperimentazioni americane venne dal movimento francese e, in parte, italiano definito dal critico d’arte Pierre Restany Nouveau Réalisme (“Nuovo Realismo”). Il gruppo - che includeva artisti operanti in Francia come Christo, Jean Tinguely, César, Yves Klein e Mimmo Rotella - nacque ufficialmente nell'aprile del 1960 con la pubblicazione di un manifesto e con una mostra collettiva nella galleria milanese Apollinaire. Dieci anni dopo, sempre a Milano, i suoi esponenti resero pubblica anche la fine dei loro rapporti, organizzando una vera e propria festa d’addio che coinvolse tutta la città: durante l'evento, un gigantesco happening, Christo impacchettò la statua di Leonardo in Piazza della Scala, mentre in piazza del Duomo Tinguely accese fuochi d'artificio intorno a un monumentale fallo dorato.
I membri del gruppo del Nouveau Réalisme erano accomunati dalla trasformazione dell’oggetto d’uso, prelevato dalla realtà quotidiana, in una sorta di “reliquia” della vita moderna. Diversamente dal Dada storico e dal concetto di ready-made, l’oggetto non veniva da loro mantenuto integro, ma distorto e perfino distrutto per contestare la società di massa, il mito dei beni di consumo, il potere seduttivo dei media: lo scarto, il rifiuto e la precarietà delle cose divenivano così metafora di un mondo in fase di disfacimento. Due furono i filoni principali del movimento: il primo contraddistinto da una tipologia di scultura in cui gli oggetti facevano da materia prima per opere “realistiche” (come voleva il nome del gruppo); il secondo segnato da una nuova idea di pittura, in cui manifesti - non ricopiati come soleva fare Warhol, ma fisicamente prelevati dai muri delle strade- erano incollati sul quadro. Gli artisti di questa seconda tendenza furono definiti affichistes, dal francese affiche (“manifesto”), e loro stessi si battezzarono con ironia «ladri di strada», per indicare la loro poetica basata sul “prelievo” di materiali murali.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email