Ominide 33 punti

Egizi: MONUMENTO
- rimane nel tempo, serve per ricordare i potenti(faraoni), la loro famiglia e in alcuni casi gli scribi.

SCRITTURA: con essa cominciò la storia, aveva lo stesso valore del monumento, cioè serviva per ricordare; le prime scritture servirono per catalogare il grano e simili per tenere il conto di chi prendeva cosa e chi dava cosa.

TOMBE: "piramidi" e monumenti. Le mastabe - tombe sotterrate e sopra vi costruivano in piano, una piattaforma a forma di cono.

IMOTE' inventò il sistema a piattaforme sovrapposte.

ANTICO REGNO:
Le tre piramidi di Giza avevano i lati finiti e dritti, i primi esperimenti sulle piramidi hanno prodotto i lati leggermente bombati. Con le tre piramidi cambiò il sistema delle camera funeraria, con vari cunicoli e false camere funerarie anche se al tempo non c'erano molti profanatori di tombe.

I lati delle piramidi erano definiti "lisci" e senza gradoni perché in passato c'erano delle lastre tra un gradone e l'altro, ma che nel tempo sono stati rubati.

LA CERIMONIA FUNERARIA del faraone era molto importante; L'IMMAGINE DIVENTA LA PERSONA, perciò agli schiavi che erano stati raffigurati scolpiti, avevano tolto le gambe, per non farli fuggire via.
Il complesso funerario non è solo la piramide ma anche i templi accanto e vicino alla piramide venivano sotterrate delle navi funerarie dentro ambienti sotterranei. Le navi servivano per far traghettare nell'altro mondo.
La sfinge arriva con Chefren. Le figure dei faraoni potenti di quel periodo erano: Zofer, Cheope, Chefren e Micerino.

NUOVO REGNO:
Greci contro Egizi:
Templi greci: essi sono rettangolari, cambiavano a seconda di quante colonne vi erano all'interno; le colonne reggevano l'architrave a cui era appoggiato il timpano.
EGIZIO: esteso in vari piani e orizzontalmente. Aveva una pianta irregolare, un viale d'accesso che conduceva a un cortile interno, il quale a sua volta conduceva a una sala ipostila ( sotto le colonne ha un soffitto con una volta stellata dipinta) un altro corridoio che portava alla cella o sacrario dove c'era la statua del dio. in alcune ricorrenze veniva portata fuori la statua e portata in processione sul fiume. Il tempio era "disordinato" perché pi architetti vi avevano lavorato nel tempo.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017