Ominide 7321 punti

Tipi di moneta


Vi sono diversi tipi di moneta, e per le loro caratteristiche distinguiamo:
1. La moneta legale
2. La moneta bancaria
3. La moneta commerciale
4. La moneta elettronica

1. La moneta legale è costituita dalle banconote emesse dalla banca d’emissione e dalle monete divisionarie coniate dalla Zecca dello Stato, in metallo vile, come nichelio e rame.
2. La moneta bancaria è rappresentata dai depositi bancaria, ovvero dalla ricchezza variamente costituita (ad esempio da moneta legale, titoli di Stato, cambiali, crediti, ecc.) depositata presso una banca. Questa ricchezza è trasferibile generalmente mediante l’emissione di biglietti rilasciati dalla banca che prendono il nome di assegni, e possono essere bancari o circolari.

L’assegno bancario è un ordine di pagamento che il soggetto che ha depositato presso la banca una certa ricchezza rivolge alla banca a favore di un certo soggetto.
L’assegno circolare contiene, invece, l’impegno della banca di pagare a vista a una persona una somma determinata.
3. La moneta commerciale consiste principalmente nelle cambiali. Queste sono titoli di credito contenenti l’ordine o la promessa di pagare una certa somma di denaro a una data stabilita a favore di colui che presenterà il titolo.
4. La moneta elettronica. Possiamo distinguere almeno due tipi diversi di moneta elettronica:
• Il borsellino elettronico, il denaro viene caricato presso una banca su una smart card, una carta dotata di microprocessore e priva di banda magnetica. L’importo caricato è spendibile attraverso terminali, posizionati presso gli esercenti commerciali. Il vantaggio è che il valore prelevato dalla carta viene trasferito istantaneamente sul terminale del venditore accreditandolo quindi rapidamente sul suo conto corrente bancario.
• La moneta virtuale, costituita da valori monetari registrati nella memoria di un elaboratore. Si avvale di un procedimento basato su algoritmi e su una serie di numeri e di password.

Differenza tra moneta legale e le altre
La moneta legale ha corso legale e forzoso, mentre le altre hanno corso fiduciario, per cui lo Stato, diversamente dalla moneta legale, non ne impone a tutti l’accettazione, ma appunto chi le accetta in pagamento ha fiducia nella solvibilità di chi le emette.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email