Ominide 7314 punti

Offerta di moneta


Per liquidità della moneta si intende la capacità di essere utilizzata per acquistare beni e servizi.
Il sistema monetario è l’insieme delle monete ammesse a circolare in un dato Paese e il complesso delle norme giuridiche e delle istituzioni predisposte per il controllo della loro emissione e circolazione.
Alla base di ogni sistema vi è l’unità monetaria (es. euro)

Per offerta di moneta si intende la quantità complessiva di moneta che circola in un Paese in un determinato momento.
Offerta di moneta legale
La Banca centrale non emette a suo piacimento la moneta, ma lo fa soltanto dopo richiesta specifica da parte dello Stato, delle banche o degli esportatori.
Lo Stato richiede moneta principalmente per finanziarsi, quando non è in grado di far fronte alle proprie spese con le entrate ordinarie quali i tributi. In cambio del prestito, lo Stato rilascia dei titoli del debito pubblico (quali i Buoni ordinari del Tesoro).

Le banche chiedono prestiti alla Banca centrale per incrementare la loro disponibilità di moneta da prestare, a loro, alla propria clientela. La Banca centrale si fa pagare un interesse, detto Tasso ufficiale di riferimento, che determina il costo del denaro.
Quando vi è esportazione, si chiede moneta nazionale in cambio di quella estera, e quindi aumenta l’offerta di moneta legale.
Quando vi è importazione, si chiede moneta estera in cambio di quella nazionale, e quindi diminuisce la moneta legale.
La base monetaria di un Paese è costituita dal complesso della moneta legale circolante.
La funzione creditizia svolta dalle banche produce un importante effetto nel sistema economico, ovvero la moltiplicazione della quantità di moneta esistente.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Metti mi piace per copiare
Sono già fan
oppure registrati
Consigliato per te
Maturità 2018: come si fa il saggio breve? La guida completa