Ominide 5255 punti

I tipi di aziende


In base al fine le aziende possono essere di produzione, di consumo, composte.

Le aziende di produzione hanno come scopo il conseguimento di un utile e queste sono anche dette imprese. Soddisfano indirettamente i bisogni umani e si distinguono in:
- aziende di produzione diretta, ovvero quelle che trasformano le materie prime in prodotti o servizi
- aziende di produzione indiretta, ovvero quelle che non attuano trasformazioni materiali e possono essere:
• commerciante all'ingrosso, che compra dall'azienda produttiva e vende al commerciante al dettaglio
• commerciante al dettaglio, che compra dall'azienda produttiva o dal commerciante all'ingrosso, ma vende solo al consumatore finale

I settori dell'attività sono principalmente quattro:
- settore primario, dalla natura traggono direttamente le proprie risorse
- settore secondario, trasformazione di risorse tratte dalla natura
- settore terziario, produzione indiretta di beni e produzioni di servizi
- settore terziario avanzato, servizi basati sulla nuova tecnologia
Le aziende consumo hanno come fine il soddisfacimento dei bisogni umani, come lo sono la famiglia e lo Stato.


Le aziende composte sono gli organismi economici che compiono sia un'attività di produzione sia un'attività di consumo. Alcuni esempi di aziende composte sono l'azienda agraria gestita dalla famiglia e le varie aziende non profit, ovvero organizzazioni senza scopo di lucro.
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email