Ominide 11266 punti

Tipologie del tasso di cambio


La possibilità delle quotazioni di una moneta di variare dipende tuttavia dal sistema istituzionale di riferimento, ovvero dal sistema monetario internazionale nel quale ciascun Paese è inserito. A riguardo, le tipologie possibili di sistemi di cambio sono le seguenti:
• cambi fissi. quando la Banca centrale di un Paese si impegna a mantenere fissa, cioè stabile, la parità esterna con le altre valute, come accadeva durante il sistema di Gold Standard(sistema monetario che assume l'oro come riferimento del valore delle monete) o di Gold Eccitante Standard;
• cambi flessibili, quando la Banca centrale non assume alcun impegno circa la parità esterna della moneta nazionale e lascia che il suo valore sia liberamente determinato dal mercato sulla base della tesse della domanda e dell'offerta. (è quindi un sistema di cambio nel quale il rapporto tra le valute si definisce in relazione all'andamento della domanda e dell'offerta). Il sistema Gold Standard non prevedeva cambi flessibili;
• cambi amministrati: quando la Banca centrale, come spesso accade nella realtà contemporanea, non assume alcun impegno sulla parità esterna della moneta, ma interviene sui mercato dei cambi, in modo da evitare fluttuazioni troppo accentuate delle quotazioni, che potrebbero creare problemi di funzionamento al sistema economico.
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017