Video appunto: Risorse per usi alternativi

Risorse per usi alternativi



L’economista deve affrontare un problema che, oggi più che mai, è di grande attualità: il problema della scarsità delle risorse. Se le risorse fossero disponibili in quantità illimitata, il problema economico non si porrebbe neppure: ognuno potrebbe godere di tutti i beni e servizi desiderati, nella quantità ritenuta più opportuna.
Il problema economico di effettuare delle scelte, invece, si pone perché le risorse sono scarse. A livello individuale il nostro tempo è limitato e la nostra ricchezza è data: se decidiamo di dedicare più tempo a una certa attività, dobbiamo rinunciare a fare qualcos'altro; se decidiamo di acquistare un bene, probabilmente ci precludiamo la possibilità di comprare qualche altra cosa che ci interessa.

Ma anche a livello complessivo di sistema le risorse sono scarse: quello che si può produrre è limitato dalla quantità di ricchezze naturali,lavoro e capitale d i cui si dispone. Così,quando decidiamo di produrre determinati beni o servizi,stiamo anche contemporaneamente decidendo quali altri beni non riusciremo a produrre.
Certo l'abbondanza di beni e di servizi con cui siamo abituati a vivere rende poco familiare il concetto di scarsità, ma non dobbiamo scordare che ogni decisione economica comporta sempre un problema di scelta: c'è sempre un'alternativa disponibile, e ogni decisione implica sempre una rinuncia o un costo.
Le risorse produttive, dunque, possono essere impiegate per usi fra loro molto diversi e variegati.