Video appunto: PIL prodotto interno lordo - Nozioni essenziali

PIL - prodotto interno lordo



Cos’è?



L’acronimo PIL sta ad indicare “prodotto interno lordo”.
Esso è una grandezza che indica il valore di tutti i beni e servizi finali prodotti in un Paese in un periodo di tempo.


Come si calcola?



Il PIL si calcola prendendo in considerazione 4 fattori principali:
Consumi: beni durevoli (come le automobili), non durevoli (pane, latte, farina ecc.)
e servizi di privati (parrucchieri, estetiste, meccanico ecc.)
Spesa pubblica: spesa militare, opere civili (ospedali, autostrade) e costo dipendenti pubblici (pensioni escluse).
Investimenti: imprese, privati (ad esempio le case acquistate dai cittadini) e scorte (cioè prodotti accumulati).
Esportazione netta: differenza tra costo dei prodotti esportati e importati


Servizi non registrati



• Lavoro nero: non essendo misurabile, viene calcolato dall’ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica) approssimativamente e aggiunto nel calcolo del PIL.
• Compravendita beni usati
• Attività illegali
• Autoconsumo (produzione autonoma di beni o prodotti che potrebbero essere acquistati in negozio).
Gli ultimi tre non sono calcolati, nonostante ciò bisogna considerare che acquistando i materiali per l'autoconsumo, si partecipa comunque all'aumento del PIL.